Open Stage: la startup che innova le esibizioni musicali di strada creando un servizio smart urbano selezionata da Bravo Innovation Hub di Invitalia

Open Stage nasce a Milano, dall’idea di Stefano Frosi, per rivoluzionare le modalità di performance degli artisti di strada e riqualificare le città con un totem prenotabile da App, fornito di tecnologie 5G e sensori IoT

Open Stage, la startup che innova le esibizioni musicali dal vivo degli artisti di strada, creando un servizio per le smart city, è stata selezionata per partecipare a Bravo Innovation Hub, il programma di Invitalia e il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, ideato per accelerare la crescita delle startup sul territorio nazionale che si sta svolgendo a Brindisi. 

Bravo Innovation Hub offre alle startup selezionate un grant “equity free” di 20.000 euro e un percorso di accelerazione di 12 settimane gestito da LVenture Group, The Qube Incubator e CETMA all’interno di Palazzo Guerrieri a Brindisi simbolo dell’incoraggiamento alle imprese del Meridione verso l’innovazione, sviluppo ed imprenditoria. 

A conclusione del percorso di accelerazione, si terrà il Demo Day di Bravo Innovation Hub martedì 28 novembre a Brindisi, a partire dalle 15.30 presso Palazzo Guerrieri, per favorire l’incontro di opportunità di business, dove Open Stage presenterà la propria soluzione ad una platea di investitori.

Open Stage, fondata nel 2021, è la startup che rivoluziona l’intrattenimento e l’arredo urbano con un totem, prenotabile tramite app, per ottenere gratuitamente tutta la strumentazione audio, dal mixer alle luci, per realizzare performance musicali live. La missione di Open Stage è di offrire una soluzione duplice per gli artisti di strada e per la valorizzazione delle città, riqualificando l’urbanistica tramite servizi smart con tecnologie 5G e sensori IoT.

Il Team di Open Stage

Ad oggi la startup registra 35 totem installati, Open Stage, che hanno permesso la realizzazione di 28 mila eventi negli ultimi 18 mesi, oltre che contare una community di 7 mila artisti.

Grazie al programma di Bravo Innovation Hub, Open Stage sta lavorando per entrare nel comune di Roma, di Lecce, di Imola e in tutta la Regione Lombardia. Durante il percorso di accelerazione, inoltre, Stefano Frosi, Ugo Vivone e Davide Quaranta, soci di Open Stage, hanno iniziato una collaborazione con la cantante Francesca Michielin per la promozione della community degli artisti.

Siamo entusiasti di essere stati selezionati al programma di accelerazione Bravo Innovation Hub a Brindisi nella categoria Turismo. Riteniamo che questa opportunità ci consentirà di consolidare la nostra presenza in altre città italiane, specialmente nel Sud Italia. Il nostro obiettivo principale è quello di sfruttare al massimo le risorse e le competenze messe a disposizione da questo hub per ampliare la nostra rete, entrando in contatto con specialisti del settore e sviluppare collaborazioni con nuovi partner commerciali” afferma il fondatore di Open Stage Stefano Frosi.

OPEN STAGE

OPEN STAGE è una startup che inserisce l’intrattenimento urbano tra i servizi per le smart city, permettendo la creazione di eventi live in spazi esterni pubblici e privati e garantendo un’esperienza di alto livello per artisti, cittadini e turisti. 

Open Stage

Instagram 

LinkedIn 

Bravo Innovation Hub

Il programma Bravo Innovation Hub è la rete di acceleratori d’impresa del Ministero delle Imprese e del Made in Italy -Mimit – e di Invitalia per le imprese più innovative. Bravo Innovation Hub è realizzato nell’ambito dell’Asse VI del PON IC 2014-2020-REACT EU, ed è alla sua terza edizione, dopo i successi dei programmi “+Turismo +Cultura” e “Agrifood”. Il programma eroga alle startup selezionate un grant di 20.000 euro e un percorso di affiancamento, formazione, mentorship e networking con esperti di livello internazionale. Gli Hub si trovano a Brindisi, Palermo e Cagliari e lavorano in sinergia con altri acceleratori, università e centri di ricerca. 5 diversi programmi di accelerazione ciascuno destinato a 10 imprese in grado di offrire soluzioni innovative nei seguenti settori:

– Brindisi: Tecnologie per transizione 4.0 | Turismo, cultura, wellness e sostenibilità

– Palermo: New energy, green e clean tech | Inclusione, impatto sociale e salute

– Cagliari: Mobilità green e smart cities

Bravo Innovation Hub