IDEAZIONE, DISEGNO E IMPLEMENTAZIONE: LE TRE FASI APPLICATE DA GELLIFY A SUPPORTO DEI PROGETTI DI INNOVAZIONE

GELLIFY accompagna le aziende nella definizione della strategia di business digitale vincente, grazie all’approccio metodologico “Discover, Design e Deliver”

Il 2023 si prospetta come un anno di ripresa per gli investimenti nel settore dell’Information Technology. Infatti, secondo gli esperti di Gartner, la spesa IT mondiale è destinata a crescere del 5,5% rispetto allo scorso anno, raggiungendo un valore stimato di 4.644 miliardi di dollari nel 2023 e di 5.043 miliardi per il 2024 (+8,6%), con una crescita concentrata proprio nello sviluppo di software e servizi.

In tale contesto GELLIFY – Innovation Factory che integra strategia, design e tecnologia, supportando l’innovazione delle organizzazioni dalla visione all’esecuzione attraverso la sua “purple way” – ha delineato l’approccio in grado di rispondere sia alle esigenze di business delle aziende sia a quelle degli utenti che ogni giorno usufruiscono dei loro prodotti o servizi digitali: un metodo agile, efficace e iterativo composto dalle fasi di “Discover”, “Design” e “Deliver”.

IDEAZIONE (“Discover”): lo studio dei bisogni degli utenti

La fase di “Discover” si serve delle principali metodologie di Design Thinking e Service Design per l’identificazione degli utenti e dei loro bisogni. Il momento di progettazione vede coinvolti tutti gli stakeholdereporterà poi a definire una roadmap di prodotto, capace di realizzare una soluzione digitale in grado di rispondere alle esigenze degli utenti e agli obiettivi di business dell’azienda.

DISEGNO (“Design”): la creazione dell’esperienza

Una volta raccolti i requisiti di progetto, si passa alla fase di “Design” dove verrà data forma all’idea.  La definizione della User Experience e della User interface, renderanno il prodotto digitale unico nel suo genere, rispondendo alle richieste del cliente raccolte nella fase di “Discover”.

IMPLEMENTAZIONE (“Deliver”): la realizzazione dell’idea di prodotto

Concluso il disegno della soluzione, si passa alla fase di “Deliver”, ovvero allo sviluppo vero e proprio del prodotto, al testing e al suo rilascio.  In questo step saranno implementate tutte le scelte tecnologiche e di design delineate nelle due fasi precedenti, per garantire all’utente finale un prodotto in linea con i requisiti iniziali.

L’approccio, nelle sue varie fasi, consente anche la veloce realizzazione di MVP (Minimum Viable Product), cioè la prima versione della soluzione pronta all’uso e da proporre al mercato, così da testare fin da subito la sua efficacia e ridurre i rischi dell’investimento. Usufruire, dunque, della metodologia “Discover, Design e Deliver” contribuirà al miglioramento della produttività delle aziende, rendendole sempre più competitive attraverso la tecnologia, l’automazione e altre iniziative di trasformazione software-driven.


Tale strategia di business digitale è stata approfondita nel corso del webinar, organizzato da GELLIFY lo scorso 23 maggio, “Digital Products: come massimizzare il ritorno dei tuoi investimenti in digitale” dove sono stati presentati i case study di Habble e Bit2Win, realtà del settore tecnologico che hanno sfruttato l’approccio “Discover, Design e Deliver” per l’implementazione di soluzioni digitali in grado di migliorare i propri servizi e, di conseguenza, la soddisfazione del loro target client.

Per visionare il white paper completo è possibile registrarsi al seguente link: https://gellify.com/news-and-events/paper-digital-products/