Luglio 24, 2021

Suggerimenti per il content marketing per generare traffico

La concorrenza per visualizzazioni di pagina e click-through non è mai stata così alta. Man mano che le aziende si orientano verso l’attività online o espandono le loro offerte digitali, sempre più stanno esplorando il Content Marketing. È fondamentale che i tuoi contenuti attirino il tuo pubblico e guidino le conversioni. In questa guida, condividerò suggerimenti sul marketing dei contenuti che puoi applicare per aumentare il coinvolgimento e generare più traffico sul sito web.

Identifica le parole chiave pertinenti in base al volume di ricerca

La ricerca delle parole chiave è essenziale. I content editor in un’agenzia SEO Milano utilizzano la ricerca per parole chiave per assicurarsi di scegliere i termini giusti e i contenuti si posizionano in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Innanzitutto, devi sapere quali parole chiave le persone stanno cercando. Inizia con il brainstorming di parole chiave pertinenti, comprese le parole chiave a coda corta (breve e generiche) e a coda lunga (più lunghe e specifiche). Esistono numerosi strumenti che puoi utilizzare per la ricerca di parole chiave e, nel complesso, fanno tutti la stessa cosa.

I miei due strumenti di ricerca di parole chiave gratuiti preferiti sono WMS Everywhere e Google Keyword Planner. Tra i due, preferisco WMS Everywhere, un’estensione del browser che mostra i volumi di ricerca mentre usi Google.

Puoi vedere il volume di ricerca per i termini sotto il campo di input e a destra del browser. È uno strumento utile.

Se stai cercando uno strumento premium, generalmente consiglio uno dei seguenti:

  • Ahrefs
  • SEMRush
  • Google Keywords Planner

Potresti espandere significativamente questo elenco. Esistono numerosi strumenti di ricerca di parole chiave completi tra cui scegliere.

Un altro consiglio per il content marketing, quando selezioni la tua parola chiave, assicurati di fare quanto segue:

  • Controlla il volume di ricerca delle parole chiave (il volume di ricerca globale o una ricerca regionale a seconda del tuo obiettivo)
  • Esaminare il numero di domini di riferimento con una classifica di oltre 50 articoli DR per questo termine avere
  • Controlla come i competitors strutturano i loro contenuti (ne parleremo più avanti)

Una rapida revisione di questi punti ti aiuterà a determinare quanto sarà difficile classificare per questi termini. Sarai anche in grado di rivedere la quantità di traffico che potresti ottenere da una classifica di pagina per quel termine.

Condurre un’analisi della concorrenza

Non puoi sperare di competere senza capire cosa stanno facendo i tuoi concorrenti. Fortunatamente, l’analisi della concorrenza è semplice e ci sono molti strumenti per aiutarti ad analizzare i blog dei tuoi concorrenti.

Inizia con una ricerca su Google per le parole chiave pertinenti, prendendo nota di quei siti che si classificano tra i primi risultati. Successivamente, controlla quei siti web. Ti ho mostrato come rivedere i loro backlink nella sezione sopra.

Suddividi i tuoi articoli in titoli

I capitoli e le intestazioni rendono i libri più facili da leggere e digerire. La stessa cosa vale per i contenuti online. I titoli suddividono un articolo, indicando chiaramente di cosa tratta ogni sezione e consentendo al lettore di trovare rapidamente le informazioni desiderate.

Quando crei un articolo, in particolare un articolo di 1.000 parole o più, ti consiglio vivamente di suddividere l’idea in titoli. Questo aiuterà i tuoi lettori a consumare il contenuto. Aiuta anche a fornire una struttura all’articolo a cui puoi fare riferimento mentre scrivi il contenuto.

Oltre ai titoli, assicurati di aggiungere elementi grafici pertinenti al tuo post. Questo aiuta a suddividere il testo e a rendere la copia più coinvolgente. Nella nicchia del marketing, consiglio vivamente di utilizzare schermate e statistiche e grafica pertinenti. Evita noiose immagini prive di copyright che aggiungono poco valore alla tua copia.

Scrivi contenuti per le persone, non per i motori di ricerca

Sebbene la SEO sia importante, sono i tuoi lettori che determinano o distruggono il successo del tuo sito web. Immagina due articoli sullo stesso argomento. Uno è scritto in modo chiaro e accessibile, mentre l’altro è aggressivamente riempito di parole chiave per ingannare l’algoritmo di Google. Quale pensi che i lettori troveranno utile?

I tuoi contenuti esistono per consentire ai lettori di interagire, ricavarne valore e condividerli. Più i tuoi lettori sono coinvolti, maggiore è il tuo traffico, migliore è il tuo ranking di ricerca. Tienilo a mente quando crei i tuoi contenuti.

Crea collegamenti a ritroso tramite i Guest Post

I backlink da altri siti web migliorano la tua SEO e generano più traffico tramite click-through organici. Ma tutti i vecchi backlink non funzioneranno: devono provenire da siti autorevoli.

La pubblicazione degli ospiti si riferisce alla scrittura di contenuti per il sito Web di qualcun altro. In cambio di un articolo di alta qualità, rimandano al tuo sito. La pubblicazione degli ospiti su siti con un Domain Rating (DR) elevato crea il tuo profilo di backlink e mostra ai motori di ricerca che i tuoi contenuti meritano un posizionamento elevato. Puoi controllare il DR di un sito usando lo strumento gratuito Ahrefs.

Consiglio di concentrarsi sui siti con le seguenti metriche minime:

  • Valutazione dominio 50+
  • Traffico: 5.000+
  • Trust Flow: 15+

Crea un elenco di siti pertinenti per i quali vorresti scrivere e contatta gli editori che ti propongono come Guest Poster.

Comments

comments

Powered by Facebook Comments