Come organizzare un evento per una startup

Pianificare eventi promozionali per la propria startup è uno dei modi migliori per incontrare i clienti faccia a faccia e controllare simultaneamente la messaggistica del marchio. Realizzando così qualcosa di così importante per un’azienda giovane senza un marchio affermato.

Il marketing strategico e virale e il passaparola sono due delle strategie di marketing più sottovalutate e meno costose

Stabilire obiettivi e obiettivi chiari e pianificare un programma

Pensare a cosa vuoi che esca dall’evento ti aiuterà. Speri di acquisire clienti? Guidare le vendite? Prova un prodotto? Distribuire campioni sarebbe un buon modo per testare il tuo prodotto e ottenere un feedback immediato, a seconda del tipo di prodotto che vendi. Per abbinare i tuoi obiettivi al tipo di evento che vuoi pianificare, il brainstorming e la tua ricerca sul comportamento del consumatore sono fondamentali. Così come fondamentale sarà implementare una strategia di seo tester online.

Per aiutarti a rimanere organizzato, puoi creare amabili contenuti in anticipo: post di Facebook, countdown di Instagram e raffica di email marketing. La maggior parte di questi può essere programmata per postare automaticamente e contribuire a generare buzz prima dell’evento. Certo, assicurati che il tuo sito web e i tuoi account sui social media siano tutti on-message.

Raggiungere la stampa

Uno dei modi di coordinare un evento di sensibilizzazione è aumentare la copertura della propria azienda sulla stampa. Quindi, prova a raggiungere le pubblicazioni che potrebbero essere interessate a coprire il tuo evento; inviare loro un invito speciale (ad esempio, provare a personalizzare un messaggio su alcuni dei loro scritti precedenti che ti sono piaciuti e dire perché).

Assicurati di seguire successivamente per riassumere l’evento, anche se i tuoi ospiti invitati non sono riusciti a farlo. La persistenza e i follow-up puntuali vengono notati.

Siti di eventi inoltre sono facili da usare per la gestione degli eventi, ma non dimenticare che sei tu l’ambasciatore migliore per il tuo evento. Dillo ai tuoi amici e familiari e chiedi loro di sostenere il tuo evento. Puoi persino diffondere la parola online attraverso i tuoi account personali sui social media e bloggare sulla tua azienda e la sua missione.

Infine sii creativo. L’evento deve allettare, deve poter destare curiosità e attenzione. La professionalità non sempre cammina pari pari con la serietà: musica, giochi e colori potrebbero essere un modo alternativo per avvicinare potenziali clienti al nostro commerce

Comments

comments

Powered by Facebook Comments

startup

Arriva il portiere virtuale per tutti. Con l’app si apre il portone e ricevere pacchi non è più un problema

Usufruire di un servizio di portierato può davvero risolvere molte delle piccole e grandi incombenze quotidiane. Pensiamo ad esempio alla consegna dei pacchi. L’ascesa dell’e-commerce ha reso milioni di italiani dipendenti dagli orari dei corrieri, ma non solo. Se, infatti, guardiamo un condominio nella sua interezza, sono molte le occasioni che richiedono a un inquilino o agli amministratori di rendere […]

Read More
startup

Nasce Cherry SearchBar, il motore di ricerca per l’analisi di posizioni debitorie

Cherry SearchBar è il nuovo tool di Cherry Bit, rivolto ai titolari di una posizione di credito deteriorato o a chi deve erogare credito, per un’analisi in via preventiva. Basta digitare un codice fiscale o partita IVA per recuperare in pochi secondi tutto il patrimonio informativo collegato. L’analisi del credito diventa ancora più facile e […]

Read More
startup

L’arte di saper ascoltare veramente i consumatori: come identificare e rispondere ai loro bisogni in 5 passi con il metodo UNGUESS?

Non serve solo avere buoni strumenti di sviluppo tecnico per creare prodotti o servizi di successo: il segreto è saper ascoltare il mercato e poter testare ogni passaggio del processo di sviluppo, coinvolgendo in prima persona l’utente finale in tutte le fasi, dalla creazione alla commercializzazione.Perché ogni impresa, piccola o grande che sia, dovrebbe partire […]

Read More