Con le ultime innovazioni, la tecnologia VCS Fabric di Brocade garantisce oggi multitenancy nativa, networking storage-aware e performance 100 Gb Ethernet

 

Partendo dalla base installata Ethernet fabric maggiore del settore, con oltre 1.400 clienti in tutto il mondo e 400.000 porte switch Brocade VDX consegnate a oggi, Brocade (Nasdaq: BRCD) accelera la leadership introducendo significativi avanzamenti alla propria tecnologia VCS Fabric e alla gamma di switch VDX, tra cui nuove capacità VCS fabric che forniscono una multitenancy nativa, un networking di tipo storage-aware e performance di livello 100 Gigabit Ethernet (100GbE) per gli ambienti di data center più esigenti. Brocade ha anche presentato il modello end-to-end più completo del settore per realizzare la multitenancy scalabile nel data center, dal server alla WAN.

 

Ma ecco le novità nel dettaglio:

 

Modello multitenancy: una guida per l’implementazione semplificata

  • Il modello end-to-end più completo per la fornitura di multitenancy scalabile dal server alla WAN.

 

VCS Virtual Fabric: un semplice approccio network-based alla scalabilità multitenant

  • Un’alternativa alle reti overlay per la scalabilità multitenancy, VCS Virtual Fabric usa sperimentate tecniche di segmentazione di rete basate su standard che rendono più semplice incorporare queste nuove capacità all’interno della rete, con una curva di apprendimento pari a zero.
  • Offre un approccio estremamente evolutivo alla multitenancy che riduce al minimo le discontinuità rispetto ai modelli operativi e organizzativi adottati.
  • È agnostico a livello di hypervisor.
  • Supporta i framework di orchestrazione cloud attraverso API aperte.

 

VCS AutoQoS: per estendere l’intelligenza VCS Fabric allo storage

  • Una nuova capacità VCS fabric che riconosce e stabilisce priorità automaticamente al traffico storage, riducendo in modo significativo i costi sia in conto capitale sia operativi

 

Nuovi switch top-of-rack: gamma Brocade VDX 6740 con capacità 10/40 GbE

  • Supporto VCS Virtual Fabric nel nuovo switch ASIC Brocade VDX
  • Trunk da 40 a 160 GbE che garantiscono la più elevata capacità di uplink in uno switch sottile
  • 32 porte flex (Fiber Channel/Ethernet/FCoE) che forniscono flessibilità e protezione degli investimenti
  • Deep buffer da 24 MB con buffering dinamico
  • Supporto ASIC per OpenFlow 1.3
  • Supporto per 10 GbE e 10GBASE-T
  • Nuova scheda line da 100 GbE per lo chassis modulare VDX 8770

 

“Con un cloud computing sempre più maturo e adottato in modo crescente negli ambienti di produzione, emergono nuovi requisiti, mentre le carenze delle architetture legacy stanno diventando sempre più evidenti”, sottolinea Jason Nolet, vice president data center switching and routing di Brocade, “La nostra innovazione costante nella tecnologia Brocade VCS Fabric permette di affrontare anche le esigenze più complesse dei data center, tra cui la multitenancy di rete, l’intelligenza di rete necessaria alla luce della forte crescita dello storage e l’adozione emergente del 100 GbE dovuta al consumo di banda in continuo aumento”.

 

Disponibilità

Brocade VDX 6740 e VDX 6740-T sono già disponibili, mentre il blade Brocade VDX 8770 100 GbE sarà disponibile nella prima metà del 2014. Tutte le soluzioni di networking Brocade sono disponibili direttamente, attraverso i partner di canale e tramite Brocade Network Subscription.

 

Brocade (Nasdaq: BRCD) sviluppa soluzioni di networking che supportano le aziende di tutto il mondo nel passaggio verso ambienti nei quali applicazioni e informazioni sono disponibili ovunque. Per ulteriori informazioni: www.brocade.com

Comments

comments

Powered by Facebook Comments