Giochi dalla console al mobile: arriva Limbo sull’AppStore

Sulla scia di una nuova tendenza nel mondo del gaming anche un altro titolo storico nato per console è finalmente disponibile per dispositivi mobili e schermi touch screen. E’ Limbo, uno dei videogame indipendenti più apprezzati degli ultimi anni dai players su Xbox, comparso online nel 2010.
La tendenza evidenzia come le case produttrici di console, sviluppatori e software house stiano sempre più puntando sulla confluenza dell’esperienze di gioco online su pc e su dispositivi mobili per permettere agli utenti di giocare ovunque e con qualsiasi titolo, senza essere vincolati dalla piattaforma o dalla tipologia di gioco.
Infatti se i dispositivi mobili sono i meno indicati al momento per giocare giochi d’azione o di strategia per cui è preferibile una buona risoluzione grafica in modo anche da sopperire alle dimensioni ridotte del dispositivo nel prossimo futuro si prospetta che il miglioramento delle tecnologie permetterà di poter equiparare tablet e smartphone alle moderne console di gioco.
Intanto fanno capolino sempre più titoli originari dal mondo delle console sugli store per smartphone e tablet.
Limbo è uno di quei titoli come Braid e Flower che meritano di avere successo per il solo fatto di volersi differenziare, di uscire al di fuori del già noto e dal gioco best seller. In Limbo il protagonista non è un impavido eroe senza paura pronto a tutto, ma un bambino in cerca della sorella in una ambientazione anche un po’ grigia e triste, tutto in bianco e nero.
Limbo nasce come gioco low cost in Danimarca creato dalla software house Playdead, pensato come gioco un po’ retro, con una struttura molto semplice di superamento degli ostacoli e diversi rompicapi , ma che lascia soddisfatti coloro che in un gioco cercano suggestive atmosfere e straordinari scenari. Limbo per iPhone e iPad sarà disponibile sull’AppStore a 4,49 Euro anche se ovviamente le versioni precedenti per Pc, Mac, PS e Xbox risultano al momento decisamente migliori per una esperienza di gioco completa, rispetto all’ambiente touch dei dispositivi mobili.

Comments

comments

Powered by Facebook Comments