Hivejobs: il lato dolce del recruiting online

 

Niente uffici ma Scout online specializzati, per rendere più rapido, efficace ed economico il processo di selezione

Da oggi c’è un nuovo modo di cercare e offrire lavoro sul web: è nata Hivejobs, la prima società di selezione del personale che utilizza un metodo innovativo di crowd-recruiting.
Hivejobs si avvale infatti di una piattaforma operativa online e di “HiveScout”, professionisti specializzati provenienti dallo stesso settore dei candidati, per selezionare i candidati migliori disponibili sul mercato.
Hivejobs è stata fondata nel 2011 da Alessandro Raguseo e Daniele Bacchi, manager provenienti da Obiettivo Lavoro, esperti del settore HR, che hanno saputo guardare avanti e ridisegnare le logiche e le procedure del processo di selezione del personale. Da Luglio 2012 sono operativi con questo nuovo progetto online, che snellisce e velocizza i processi di selezione.
Niente più uffici, ma una rete di professionisti che si attiva on demand, per ottimizzare i costi di gestione e offrire ai clienti un servizio “su misura” a prezzi competitivi.
L’introduzione delle figure degli HiveScout è una vera rivoluzione: si tratta di professionisti che ricoprono ruoli di responsabilità in altre aziende, che mettono a disposizione il proprio know-how e la propria esperienza, per garantire velocità e puntualità al processo di selezione. A loro bastano infatti brevi colloqui online per capire le competenze tecniche dei candidati.
Hivejobs si rivolge al mercato italiano e, in prima battuta, ha deciso di specializzarsi sul settore ICT (Information Communications Technology), per sostenere le aziende nella ricerca di personale specializzato, che possa contribuire alla crescita della digitalizzazione d’impresa. Finance, Engineering e Medical saranno gli step successivi in programma per il 2013.
L’infrastruttura tecnologica proprietaria a disposizione permette di erogare servizi a livello globale senza limiti geografici. I progetti a lungo termine prevedono quindi l’espansione in Europa e nel mondo.

Comments

comments

Powered by Facebook Comments